Tel. 051 879760 - info@funghivalentina.it

Funghi coltivati freschi

by on Set 23, 2013 in
La coltivazione in stanza vuole andare a ricreare il microclima del sottobosco, mixando software ed esperienza, grazie alle quali si va sapientemente a dosare umidità, ossigeno, acqua e temperatura. Il compost impiega circa 15 giorni per imbiancare, creare le ife che costituiranno i primi funghi, che, con andamento sinusoidale, andranno a formarsi, crescere, maturare, essere colti, e poi ricrescere di nuovo e così via, per tre fruttificazioni, chiamate volate. Il compost esausto è un ottimo ammendante agricolo, grazie ai sali minerali rilasciati dal fungo, concludendo in maniera naturale e non invasiva il ciclo naturale del prodotto. La coltivazione avviene a 17 gradi, pertanto l’utilizzo di energia per riscaldare e raffreddare è un elemento su cui la Funghi Valentina ha, da sempre, lavorato, producendo ad impatto zero, grazie all’utilizzo dell’energia solare di un impianto di 400 kw complessivi, che ricopre il tetto della struttura.

Tags



Top