Tel. 051 879760 - info@funghivalentina.it

Qualità

qualità italiana dal 1980

Fare prodotto di qualità in agricoltura significa avere amore per il proprio prodotto, dare servizio al cliente con un prodotto sicuro nelle proprie caratteristiche di sapore, di freschezza e commerciali.

Per fare questo e mantenere ad elevati standard qualitativi il prodotto finale sono necessari tanti elementi:
  • Formazione sull’addetto di raccolta, selezione e confezionamento di almeno 3 mesi
  • Controlli in più fasi della filiera produttiva: la raccoglitrice, la coordinatrice di stanza colturale, la responsabile di produzione, la responsabile di magazzino, la commerciale alla vendita controllano che il prodotto sia conforme
  • Utilizzo di standard di prodotto elevati: bianco, maturo al punto giusto, confezionato, senza difetti, chiuso e compatto sono gli elementi principali di selezione già in fase di raccolta: le addette alla raccolta selezionano personalmente, uno per uno, i funghi da raccogliere e confezionare, i migliori e quelli più adatti alle esigenze del cliente e del consumatore.
  • Flessibilità nel realizzare il prodotto “su misura” per il cliente con efficacia ed efficienza.
  • Struttura produttiva all’avanguardia tecnologica con controlli computerizzati del prodotto in ogni momento del ciclo produttivo
Gli operatori leader di mercato hanno reagito alla crisi lavorando assieme alla definizione di uno standard qualitativo che vincolasse al rispetto di requisiti specifici:
  • i siti produttivi
  • i prodotti
  • i processi di lavoro
  • il comportamento delle persone
 

I benefici per i clienti:

  • Maggiore sicurezza degli alimenti
  • Più attenzione alla tutela della salute dei consumatori
  • Aumento della fiducia dei consumatori
  • Crescita della propensione al consumo di prodotti alimentari
 

Certificazioni

Diverse certificazioni nel passato e presente dell’azienda hanno aiutato a raggiungere alti livelli di efficienza ed efficacia organizzativa: iso 9000, iso 14000, emas, iso 22005. L’azienda consta di 9000 mq coperti e di un’ampia area verde che la circonda, armonizzandosi nel territorio ed addolcendo il lavoro di ogni giorno di oltre 90 addetti, soprattutto donne, con un’età media inferiore ai 30 anni. La raccolta, cernita e confezionamento dei funghi avviene manualmente e la formazione del raccoglitore dura dai 6 ai 12 mesi, per la delicatezza e specificità di trattamento nella raccolta e lavorazione di un prodotto come il prataiolo: la bianchezza, la compattezza, il profumo, il cappello chiuso e le lamelle rosa sono dati caratteristici del fungo appena còlto e di qualità.
Top