Tel. 051 879760 - info@funghivalentina.it

Sostenibilità Ambientale

I funghi nascono con l'energia del sole!

La sostenibilità ambientale è un tema di grande attualità, ma la Funghi Valentina ci crede da sempre, perchè la sua filosofia è fare nascere e crescere un fungo fresco, buono e naturale!

Il fondatore, Oriano Borghi, nel 1980 aveva chiaro in testa il voler coltivare un prodotto sano, sicuro e da mettere in tavola appena raccolto. Fare agricoltura è sempre più una filosofia di pensiero, una missione e per perseguirla nel realizzare un prodotto che rispetti la natura e che con essa si armonizzi, dolcemente e delicatamente, è necessario avere coscienza del proprio importante se pur piccolo ruolo ed identità con il territorio che ci accoglie. Ecco perché le scelte della Funghi Valentina sono indirizzate verso il rispetto per l’ambiente sostenendo l’identificazione con il sito geografico in cui si colloca. L’azienda agricola mostra una struttura piacevolmente armonizzata in un’area verde, nasce nella bassa pianura padana bolognese, territorio fertile e vocato all’ agricoltura, per prodotti già noti come l’asparago e la patata ad esempio. La scelta di una coltura intensiva in quest’ area nasce dall’esigenza del controllo della climatizzazione e della crescita, ricreando condizioni specifiche ed adatte al fungo come nel bosco. Rispetto al lavoro di Madre Natura, la Funghi Valentina applica scelte rilevanti per il rispetto dell’ambiente, per la sicurezza e la salubrità del prodotto:
  • i filtri dell’aria che permettono di utilizzare solo aria pulita e priva di contaminazioni
  • l’acqua di irrigazione viene da profonde e pulite falde acquifere, monitorate e controllate
  • i rifiuti vengono differenziati e avviati al riciclo ed allo smaltimento
  • l’impianto di depurazione è a fanghi biologici
  • l’azienda viene alimentata nelle proprie esigenze energetiche solo in minima parte con energia elettrica: infatti gas metano, energia pulita e 600 kw di energia prodotti da pannelli fotovoltaici, rendono l’azienda agricola a basso impatto atmosferico-ambientale
  • 1 fungaia bio certificata Carbon Footprint e PEF: CFP External Communication Report
Fa parte di questa filosofia la scelta di produrre seguendo solo i metodi di agricoltura integrata e biologica Nel primo caso esiste un disciplinare che determina le regole da seguire, monitorate da analisi e da un ente di certificazione accreditato, nel secondo si tratta di un metodo applicato lungo tutta la filiera e che implica l’assenza di utilizzo di qualsiasi tipo di prodotto chimico Coerentemente con questa idea, l’azienda vende solo il prodotto che coltiva e raccoglie e non acquista da aziende esterne.
Top